2014: XXIX Trofeo Carnera

La locandina pubblicitaria.

Anche quest'anno a corollario del Trofeo Carnera sono state organizzate molte iniziative: la lettura scenica "Primo Carnera - l'uomo, il campione" presso la villa Carnera coproduzione della Bottega Errante e del Comune di Sequals.

L'intervista al campione italiano dei pesi massimi Modugno tenuta dal giornalista sportivo Degrassi e da Benvenuti.

La deposizione di una corona d'allora sulla tomba di Carnera.

La tradizionale cicloturistica Sequals pedala per Primo i cui partecipanti aumentano ogni anno.

La mostra d'auto d'epoca presso la villa Carnera.

Il passaggio per la piazza di Sequals delle auto storiche presenti alla dodicesima edizione del Piancavallo revival.

La visita guidata dei musei di villa Savorgnan.

La pesatura dei pugili.

Alcune immagini degli incontri in programma (tre match dilettantistici e quattro professionistici): Sezgin vs Teso, Zilli vs Bonura, Noriz vs Giandebiaggi, Federici vs Ordulj per i pesi massimi leggeri, Leone vs Habaci per i pesi mediomassimi.

Per la prima volta al Trofeo Carnera un match femminile Tronto vs Comastri per il titolo italiano dei supergallo.
Il titolo viene vinto da Tronto ai punti.

L'incontro clou, trasmesso da RaiSport: Modugno vs Mandras per il titolo italiano dei pesi massimi.
L'impegno profuso dall'Amministrazione ha consentito di portare il combattimente per questo prestigioso titolo nel paese che ha dato i natali al campione mondiale dei pesi massimi.
Il match è stato vinto dal campione in carica Modugno.

Modugno si aggiudica anche il Trofeo Carnera.

Il trofeo Carnera attraverso le immagini della fotografa Valentina Iaccarino.