Referendum 20 e 21 settembre - modalità voto Covid-19

REFERENDUM DI DOMENICA 20 E LUNEDI’ 21 SETTEMBRE  2020

COVID 19

INDICAZIONI PER L’ACCESSO AI LOCALI DI SEGGIO
                   E PER LE OPERAZIONI DI VOTO

L’elettore eviti di recarsi al seggio:

- in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5°C;

- se in regime di quarantena o isolamento domiciliare;

- se è stato a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni.

- creare assembramenti

L’elettore è tenuto a:

- indossare la mascherina all’interno degli edifici;

- rispettare il distanziamento sociale di almeno 1 metro;

L’elettore dovrà igienizzarsi le mani all’ingresso del seggio elettorale, con il dispenser posizionato all’interno del seggio.

L’accesso al seggio sarà consentito solo uno alla volta: sarà cura dei componenti di seggio invitare l’elettore in attesa ad entrare nel seggio.
Durante l’identificazione l’elettore deve rimuovere la mascherina limitatamente al tempo occorrente per il suo riconoscimento e in questo caso dovrà mantenere la distanza di due metri da ciascun componente del seggio.

L’elettore, dopo essersi recato in cabina e aver votato e ripiegato la scheda, deve provvedere autonomamente ad inserirla nell’urna.

Completata l’operazione di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

L’elettore deve uscire dal seggio e non sostare nei corridoi e nelle aree esterne degli
edifici.

Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni referendarie dell’anno 2020 di cui alla Circolare M.I. n. 34/2020, recanti alcune indicazioni circa le misure da adottare per prevenire il rischio di infezione da SARS-COV 2 comunicato dalla prefettura di Pordenone con nota n. 0045521 del 21.08.2020.